Sogno o son Runner?

Stanotte ho sognato di correre una maratona in preparazione della mia prima maratona.

C’era Filippo che mi faceva da pacer e mi passava le alette di pollo ai rifornimenti mentre io mi chiedevo se avesse senso correre così tanto e rovinarsi la gioia del tagliare il traguardo di Reggio avendone già fatta una però, oh, la preparazione dice così.

C’era il mio Garmin che ad un certo punto s’è messo a darmi informazioni in tedesco e poi s’è resettato e io ero preoccupatissimo “come faccio a condividere la corsa su Facebook?!”.

Faceva un freddo boia, eravamo forse a Edinburgo, per un tratto ho corso a torso nudo, poi Filippo mi ha passato il giubbotto da moto e in effetti si correva meglio e però ero preoccupato che non si vedesse il pettorale per la foto finale.

E infine c’era una vecchietta che mi tagliava la strada perché doveva andare a fare il brunch domenicale coi nipoti e io la levavo di mezzo dicendole di spostarsi e anche velocemente che avevo un lavoro da portare a termine.

Comunque alla fine l’ho finita in 3h53′ e ora sono stanchissimo, lasciatemi riposare, però effettivamente forse il sushi di ieri sera era pesantino.

Michele

Primo della famiglia a dedicarsi alla corsa, ora il più scarso del gruppo. Sfoga le sue delusioni nell’allevamento dei pansqualaiali e nell’abuso di Kebab. Ciò nonostante, non rotola ancora.

You may also like...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *